A scuola di Wushu con MammaNinja

Eccomi ad inaugurare una nuova categoria di post che tratterà di Wushu – Arti Marziali Cinesi – argomento che è fortemente legato alle origini di MammaNinja e del quale in effetti mi riesce così naturale parlare che sarebbe un vero peccato non condividerne l’esperienza e la passione.

Tanto per cominciare che cosa è il Wushu e quale significato ha questa parola??

Il Wushu è l’antica Arte Marziale Cinese molto più conosciuta in Occidente col termine di Kung-fu e anche in Italia come in molti paesi Europei, questa disciplina esplose verso gli anni ’70 nel panorama delle arti marziali, attraverso il grande schermo e personificata dal conosciutissimo Bruce Lee. Personaggio rimasto decisamente simbolo delle Arti Marziali.

Il termine Wushu è costituito da due parole: wu che significa marziale e shu che significa arte, quindi Wushu significa Arte Marziale.

Ideogramma che identifica il termine ‘WuShu’

Ora al di là dei risvolti cinematografici che in questi ultimi anni anche in Italia hanno contribuito a diffondere e sviluppare l’esistenza e la conoscenza di questa disciplina marziale (non ultimo attraverso i simpaticissimi e fantasiosi personaggi del cartoon Kung-Fu Panda) il Wushu è apprezzato a livello mondiale sia per gli aspetti educativi sia formativi in quanto favorisce l’armonico ed equilibrato sviluppo psicofisico dell’individuo sin da bambino.

Kung Fu Panda

Proprio attraverso il Wushu il bambino può imparare o accrescere la propria capacità di concentrazione prendendo coscienza del proprio corpo conquistando maggior sicurezza e fiducia in se stesso.

Attraverso il gioco, il Wushu può sviluppare caratteristiche come la socializzazione, il rispetto per se stessi e per gli altri, il lavoro di gruppo, l’integrazione e la capacità di adattamento stimolando anche i bambini più timidi a sentirsi parte integrante ed attiva di una piccola e gioiosa comunità.

Visto che l’argomento mi sta molto a cuore perché ho praticato Wushu per più di 20 anni ed ora che ho un figlio avrei tanta voglia di insegnare questa splendida Arte Marziale proprio ai più piccoli, ho deciso che non c’era posto migliore del blog di MammaNinja per presentare una sorta di mini-corso di Wushu per bambini.

Nei prossimi giorni quindi pubblicherò innanzitutto un piccolo programma di studi, spiegando e mostrando ove possibile alcune tecniche attraverso disegni home-made (realizzati con la mia fantastica tavoletta grafica, confesso che non sono ancora bravissima ma col tempo migliorerò!!!)

E poi fornirò qualche suggerimento per far divertire i più piccoli ;)

Per i più curiosi su questo sito troverete moltissime informazioni sul il mio Maestro di Wushu, oltre che cara amica ed ispiratrice della mia pratica marziale.

A questo punto, ora che sapete che cos’è il Wushu, è bene chiarire però che i Ninja (a cui ho legato il mio avatar) non praticano il Wushu cinese ma un’arte marziale Giapponese. Quindi se volete sapere perché ho scelto proprio lo pseudonimo di MammaNinja potete scoprirlo leggendo il post Perchè MammaNinja.

 

Ni Hao (ciao)

MammaNinja

 

Per rileggere tutte le lezioni consulta l’indice: Mini-Corso di Wushu per Bambini

2 thoughts on “A scuola di Wushu con MammaNinja

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Comments links could be nofollow free.