Come sarò tra qualche decennio??

Mentre decidevo con quale post iniziare questo blog tra i tanti che ho in bozza e che descrivono gli episodi di vita mammesca avvenuti fino ad ora mi è balzato agli occhi questo qui che avevo scritto molto tempo fa e siccome è piuttosto bizzarro e surreale (testuali parole di mio marito) ho deciso che l’avrei pubblicato anche se non è legato ad alcun episodio perchè lo trovavo divertente per iniziare….speriamo vi faccia fare almeno qualche risata ;)

Dunque adesso non ancora 40enne godo di una buona forma fisica anche se non sono più atletica come ero prima della gravidanza quando praticavo sport. Avendo infatti praticato attività sportiva per circa venti anni sto in parte “godendo di rendita” e posso ritenermi soddisfatta di non essere ancora caduta a pezzi dopo aver sgravato faticosamente ma velocemente contro ogni pronostico!
Da quello che dicono gli altri mi porto bene la mia età e mi fa piacere quando mi tolgono un bel pò di anni perchè così (un pò come tutti) si ha l’illusione di non invecchiare anche se poi si invecchia eccome :P

Partendo dalla situazione odierna ho quindi immaginato come potrei essere tra svariati decenni e in un’apoteosi di follia ho ipotizzato che potrei anche diventare una ultra 80enne sdentata e claudicante. Uno di quei donnoni bassi, grassi con due occhi da civetta (Fantozzi docet) con i capelli cotonati di un colore tra il corvino ed il blu che sono gonfi all’accesso per mascherare le chiazze di calvizie….

Potrei avere le gambone gonfie per i problemi di circolazione, e ormai abbattuta da tutto ciò decidere di non curare più nemmeno il mio aspetto indossando quegli orrendi vestitoni a fiori e decisamente privi di punto vita, molto simili al tendone di un circo!

Andare in giro con quelle scarpe da vecchia signora con i tacchi grossi e tozzi, munita pure di un bel bastone di legno con l’impugnatura ricurva in madreperla che mezza zoppicante e con la busta di plastica bloccata al polso aspetto pazientemente sul marciapiede che scatti il semaforo pedonale per attraversare ad immane lentezza le strisce sperando di non essere travolta da un automobilista improvvisato giocatore di urban bowling!!!

Oddio conoscendomi devo dire che è proprio una visione surreale ed apocalittica perciò spero proprio di non diventare così però chi può dirlo? ;)

E voi come vi immaginate tra qualche decennio???

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Comments links could be nofollow free.