Il Wushu di MammaNinja: un pò di storia

Considerato che il mini-corso di Wushu è destinato ai bambini,  anche se mi rivolgo a loro attraverso le loro mamme, ho pensato che il modo migliore  per raccontare la storia del Wushu senza annoiare troppo i miei piccoli lettori, fosse quello di attingere alle fonti originali per poi dar vita ad una storiella un po’ più fantasiosa che stimolasse la loro immaginazione.

Perciò eccola qui!

Tanti ma tanti, tantissimi secoli fa, quando noi non eravamo ancora nati, in un grande paese chiamato Cina (i cui abitanti si chiamano cinesi ed hanno gli occhi a mandorla) si cominciò a praticare un’arte da combattimento, o meglio un arte marziale, chiamata Wushu!

Il Wushu, nacque dall’osservazione della natura ed in particolare dai movimenti usati da 5 animali durante i loro combattimenti con gli altri animali…..

Ma chi erano questi 5 animali???

Beh!

Qualcuno lo abbiamo conosciuto già grazie a Kung Fu Panda ma in ogni caso si trattava di: Tigre, Serpente, Gru, Drago e Leopardo.

 

Kung Fu Panda

Kung Fu Panda

 

Infatti un po’ alla volta e col passare del tempo, dei maestri di arti marziali molto esperti, trasformarono i movimenti di quegli animali, in esercizi più complessi e potenti dando al Wushu!

Nell’antica Cina inizialmente solo l’esercito cinese e i nobili potevano praticare le arti marziali, mentre la gente del popolo, più povera e indifesa non aveva il permesso nemmeno di portare le armi.

Si racconta che i monaci del Tempio di Shaolin, che normalmente stavano seduti a pensare per ore e ore senza mai muoversi diventando deboli e indifesi, quando uscivano dal tempio per passeggiare, venivano spesso derubati e picchiati dai banditi.

Fu così che a un certo punto, un monaco che dall’India si era trasferito in Cina e si chiamava Bodhidarma poi chiamato anche Tamo decise che per i monaci era arrivato il momento di imparare le arti marziali così da potersi finalmente difendere dagli attacchi dei mascalzoni!

 

Bodhidarma o Tamo

Bodhidarma o Tamo

 

E fece bene!

In seguito proprio grazie agli insegnamenti dei monaci di Shaolin, diventati monaci guerrieri, la gente del popolo iniziò a studiare le arti marziali, da quel momento molti anni sono passati e il Wushu si è evoluto fino a diventare una disciplina marziale completa, conosciuta e praticata liberamente in tutta la Cina e nel resto del mondo.

 

I monaci guerrieri di Shaolin

I monaci guerrieri di Shaolin

 

In tv e al cinema sono usciti un sacco di film fino a quando è arrivato anche l’Orso Po e tutta la banda di Kung Fu Panda che ci hanno insegnato che chiunque può praticare il Wushu perché non è importante come siamo fatti fuori, ma come siamo fatti dentro ;)

 

Kung Fu Panda

Kung Fu Panda

 

Per rileggere tutte le lezioni consulta l’indice: Mini-Corso di Wushu per Bambini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Comments links could be nofollow free.