Non sono una donna chic..

Giorni fa sono andata in un ospedale per fare una visita e considerato che le attese solitamente sono lunghe in queste circostanze, mi sono organizzata portando l’iPad con l’intento di ingannare il tempo leggendo visto che quando ci provo la sera finisco sempre per addormentarmi…

Dopo aver sbrigato le pratiche burocratiche mi sono trovata un posticino libero e mi sono accomodata…

Me ne stavo a testa china quando l’altoparlante ha annunciato un numero e automaticamente ho identificato una signora che alzava la mano per indicare che stava arrivando. Con discrezione e tranquillità lei si è avviata verso l’ambulatorio ed io l’ho seguita con lo sguardo lungo questo breve tragitto osservando il suo abbigliamento.

In realtà non indossava niente di elaborato, era semplicemente una signora curata e femminile al punto giusto, una donna come tante altre venuta in ospedale per fare una visita. Era passata indenne a tutta la noiosa e a volte convulsa trafila per pagare il ticket (che solitamente è paragonabile ad un’impresa bellica) e non aveva nemmeno un capello fuori posto.

Decisamente fantastica!

Mentre la guardavo d’istinto ho fatto un raffronto con me stessa….

Lei era tutta precisina e si muoveva con calma e naturalezza, come se stesse camminando nel salone di casa sua, era avvolta nel suo bel cappottino nero che le stava d’incanto e non sembrava aver sofferto il caldo che opprimeva la sala d’attesa.

Io e qualche altra signora, al contrario, avevamo tolto il cappotto quando le guance si erano un po’ colorite, forse anche perché eravamo arrivate di fretta e di conseguenza ci eravamo agitate al pensiero di far tardi.

Lei si era seduta incrociando le gambe con indosso una sciarpetta di lana bianca tenendo in testa un grazioso cappello. Aveva iniziato a sfogliare una rivista presa a caso dal mucchio lì a disposizione e in pochi minuti si era creata un suo ‘habitat’ naturale.

Insomma la pace dei sensi!!!

Il tutto poi senza sfoggiare nessun comportamento eccessivo da prima donna, come potevo non ammirarla ed un po’ invidiarla????

Io mi ero seduta nel primo posto che avevo trovato libero, avevo scartabellato tutti i miei referti riordinandoli meglio che potevo producendo un gran frusciare di fogli.

Poi visto che ero arrivata in fretta (perché tra l’altro avevo sbagliato strada ed avevo perso almeno 20 minuti per riprendere la strada giusta) ero anche un pochino sudata e prima di trovarmi a mio agio avevamo impiegato un po’ più di tempo.

Insomma dopo tutte queste fantasiose ma pur pratiche considerazioni sono giunta alla conclusione che non sono e probabilmente mai sarò una DONNA CHIC…

Peccato perché questa cosa un pochetto, ma solo un pochetto eh, mi infastidisce……sarà che mi sento offesa nell’orgoglio e nella mia ‘marziale’ sensibilità?

Bah!

Però alla fine concludo che NON E’ MAI TROPPO tardi per diventare migliori di come siamo e aggiungendo.. MEGLIO TARDI CHE MAI tutto sommato posso auto-consolarmi e rinfrancarmi facendo opera di auto-convincimento e spingermi a puntare comunque a qualcosa di più!!

Magari tra qualche tempo mi trasformo da MammaNinja a MammaChic…..tra l’altro lo stile della ragazza della foto mi piace e se mi impegno un tantino in più riesco ad assomigliarle ;)

 

3 thoughts on “Non sono una donna chic..

  1. Sono perfettamente d’accordo con te. A volte, guardo queste super donne (perchè per me sono super) e mi sento un pò demoralizzata perchè so che io non sarò mai così. Comunque, ogni tanto, mi sforzo di vestirmi un pò meno sportiva, anche se TACCHI MAI! Provo una sana invidia per quelle donne che, alle 7.00 del mattino o per una gita in un qualsiasi luogo, indossano tacchi vertiginosi….

  2. Eh vabbè, ma come si fa ad essere sempre tutte in tinta e precise nel look?a volte guardo con ammirazione le mamme super stilose che vengono a portare i figli all’asilo in tacchi a spillo, io non ci so manco camminare. Magari ci sono giorni che ci vestiamo con più gusto e ci avviciniamo ad essere chic!;-)
    Passa da te, c’è qualcosa per te!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Comments links could be nofollow free.