Passaggio da iPhone a Huawei P8 Lite – 1° parte

Dopo mesi di silenzio travolta dalla nuova avventura scolastica del pargoletto che in principio è stata davvero faticosa, mi trovo finalmente a riscrivere sul blog per trattare un argomento interessante che mi vede coinvolta in questo periodo.

Per ragioni professionali ho dovuto sostituire alcuni iPhone aziendali prossimi all’obsolescenza quindi con un collega abbiamo valutato un paio di modelli per poi selezionare Huawei P8 Lite complice anche il fatto che lo abbiamo trovato online ad un prezzo decisamente imbattibile!

Fatto l’acquisto ho iniziato subito a confrontarmi con il mondo Android che non avevo mai provato fino a quel momento perché anche io da anni sono un’affezionata utilizzatrice di iPhone anche se prossima al cambiamento :)
Mi sono quindi fatta spiegare i primi rudimenti del nuovo smartphone e poi mi sono buttata a capofitto nell’impresa di avviare il passaggio da iPhone a Huawei P8 Lite.

Ora considerato che i telefoni da sostituire non erano i miei ovviamente ero un po’ tesa soprattutto perché temevo di incontrare forti difficoltà nella migrazione dei dati personali quali foto, video e contatti dei possessori dei vecchi iPhone.

Salvataggio dati iPhone

Salvataggio dati iPhone: Foto, Contatti e App da migrare.

Fortunatamente e come sempre il buon Google ci viene in soccorso con utili suggerimenti e tutorial per procedere con calma e ottenere un buon risultato!
Agguantato dunque il primo Huawei sono partita da ZERO col classico avvio del telefono, l’impostazione della lingua italiana, l’uso della wifi, l’utilizzo in questo caso di un account Google per accedere al PlayStore e scaricare le App etc. etc.

Huawei P8 Lite - Dual SIM

Huawei P8 Lite – Dual SIM

Passaggio da iPhone a Huawei P8 Lite: tenetevi pronti!

Considerato che di Huawei dovevo prepararne 7 alla fine ci ho preso la mano e poiché ho l’abitudine di scrivere le procedure delle attività che svolgo ho abbozzato una mini guida che poi si è evoluta in questo articolo che condivido con chiunque si trovasse a dover fare lo stesso passaggio recitando con aria solenne la fatidica frase che io stessa ho pronunciato quando ho iniziato…

“Ragazzi da oggi organizzo il passaggio da iPhone a Huawei P8 Lite tenetevi pronti!”

Quando l’ho pronunciata più di qualcuno si è mostrato perplesso ma non è detto che il cambiamento sia per forza negativo, anzi spesso nasconde nuove opportunità, per me ad esempio è stata un’occasione per avvicinarmi ad Android e sperimentare l’uso di uno smartphone differente dall’iPhone e rendermi conto che anche io farò a breve lo stesso passo.

Detto ciò ecco cosa ho fatto:

  • Huawei P8 Lite versione Dual Sim. Se avete questo modello potete utilizzare due Sim per la fonia oppure combinare una Sim ed una Sd Card come esposto in figura.
huawei_P8Lite_dual_sim_sdcard

Huawei P8 Lite: in versione Dual SIM e in versione SIM e sd-card

Se però avete una nano sim e volete utilizzare una sd card dovrete inserire la Nano Sim nello slot inferiore con un adattatore e la Sd Card nello slot superiore.

n.b. le Sd Card si possono acquistare dovunque e soprattutto su Amazon si trovano buone offerte. La dimensione in Giga è a discrezione dell’utente.

  • Collegamento di Huawei P8 al Pc tramite cavo USB. Per far sì che possiate collegare lo smartphone al Pc è necessario abilitare il Debug USB dopo aver preventivamente attivato la Modalità Sviluppatore che di default è nascosta e dunque non è visibile da nessuna parte se non dopo aver seguito una procedura che seppur banale, non è intuitiva se non la si conosce.

Eccola:

Impostazioni —>Info telefono —>pigiare 8 volte sulla voce Versione Kernel fino a quando apparirà un messaggio che conferma l’abilitazione della Modalità Sviluppatore dove poi andrà attivata la voce Debug USB.
Sullo smartphone apparirà un messaggio al quale andrà dato il consenso per completare il collegamento via cavo USB, fatto questo vedremo che Windows rileverà Huawei P8 come un dispositivo USB e lo si potrà navigare con Esplora Risorse.

A questo punto si può installare per praticità anche il software per gestire lo smartphone dal Pc come illustrato in questo brevissimo video. Il software eventualmente segnala anche se è stato rilasciato un firmware più recente e offre la possibilità di aggiornarlo.

 

Configurazione base

Completato quanto sopra ho proseguito con quella che doveva essere la configuazione base di tutti i telefoni, pochi e semplici passi:

  • ACCONT GOOGLE per accesso al PLAYSTORE

Siate fantasiosi e scegliete un account che già non esista ed impostatelo :)

  • SOSPENSIONE SCHERMO

Questa è una cosa odiosissima che va’ sistemata subito perché quando accendete il telefono, se non lo usate, dopo 30 secondi il P8 si spegne e quindi:
Impostazioni —> Display —> SOSPENSIONE SCHERMO 5 minuti (almeno)

  • SERVIZI DI LOCALIZZAZIONE

Anche questi sono fondamentali se volete poi usare Google Maps come navigatore:

Impostazioni –> Localizzazione –> Accedi alla mia posizione (ON)
Modalità localizzazione –> Estrema precisione

  • PLAY STORE

Su ogni singolo smartphone sono andata in Play Store –> Impostazioni e li ho configurati tutti allo stesso modo:

Aggiungi icona alla schermata HOME
Generali —> Aggiornamento automatico app (solo in WiFi)
Notifiche —> Aggiornamenti delle app disponibili SI / App aggiornate automaticamente SI

Giunti a questo punto arriva la parte più interessante, quella relativa al salvataggio dei dati del vecchio iPhone ma ve lo spiegherò nel prossimo articolo!

Ci siete rimasti male?

Dai coraggio a giorni pubblicherò la seconda parte ;)

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Comments links could be nofollow free.