…quei cartoni animati quasi drammatici…

Ieri come d’abitudine quando Pulcio cena, abbiamo acceso la tv per guardare i nostri cartoni animati preferiti (siamo simpatizzanti di baby-tv che su Sky ora è stato spostato al canale 624).

Amaramente abbiamo però scoperto (io e Pulcio) che Sky non funzionava più perciò  rimasti interdetti qualche istante abbiamo optato per i canali sul digitale terrestre andando a finire su Super3 dove stavano trasmettendo un vecchissimo cartone giapponese che da noi è conosciuto come Coccinella che sarebbe questa bimba nella foto in basso.

Coccinella

Dunque tanto per fare una premessa, a parte che non mi è mai piaciuto e continua a non piacermi, come recita la canzone di Coccinella, il suo nucleo familiare è un pò particolare infatti è costituito da “6 fratelli per compagniaaaaaaa, cani e gatti a casa tuaaaaaa” compreso un maialino, in più questa ciurma di bambini/ragazzi è orfana di entrambe i genitori. Insomma un dramma.

Comunque inizialmente non l’ho notato ma poi ho fatto caso che il linguaggio usato era piuttosto elaborato infatti uno dei protagonisti (era un ragazzino di 10 anni almeno da quanto ho capito) ad un certo punto se ne è uscito con una frase del tipo:

date le circostanze etc. etc.etc. …”

beh sono rimasta sorpresa perché non mi aspettavo un livello culturale così elevato in un contesto del genere. In ogni caso l’altra cosa che mi ha colpito è che Coccinella è un cartone dai toni troppo drammatici e forse è per questo che non mi è mai piaciuto!!!

Ho visto infatti che poi anche Pulcio ogni tanto stava lì con un’aria seria seria, quasi apprensiva perché evidentemente sebbene non capisse tutti i dialoghi, aveva afferrato la gravità della situazione narrata in quel disgraziato episodio che stavamo guardando…

Concludendo quindi, la prossima volta che Sky farà le bizze perderò un pò più di tempo a fare zapping per trovare qualcosa di più allegro!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Comments links could be nofollow free.